Edimaripunk

Muri di chitarre punk-oi che si affiancano a più rari momenti in levare. I testi mettono in mostra un approccio antagonista, decisamente arrabbiato nel tono e nell’atteggiamento, una sfida. I tre non hanno paura di dare parola a ciò che hanno in mente, e sebbene la formazione sia essenziale (chitarra-voce, basso, batteria) quel che esce è un’energia pazzesca. Non disdegnano accelerazioni brucianti e riff velocissimi. Non a caso appare una maglietta degli Skruigners sul palco. Da sottolineare anche lo stile del canto, urlato a tratti, aggressivo e caotico in altri momenti, ma sempre ben impostato e inserito nell’insieme. E’ un’esplosione, potente.

Guarda ora L’INTERVISTA agli “Edimaripunk” in esclusiva nel backstage di Emergenza Festival, live dal Black Out di Roma. E il LIVE REPORT FOTOGRAFICO della serata su Facebook!

Annunci